Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2009

Ecco perché i latticini mi fanno male

È iniziato il campionato di calcio, e soprattutto chissenefrega visto che hanno parlato di calcio, calciomercato, calciomarchette e calcinculo per tutta l'estate. Avete mai fatto caso a come inizia la rubrica sportiva di ogni telegiornale?

- Passiamo allo sport. Calcio: al via una serie di inutili notizie su di uno sport estremamente sopravvalutato. (Ok, opinione personale e opinabile, ma hanno rotto non poco le balle).

Mai che si senta:

- Passiamo allo sport. Baseball.
- Passiamo allo sport. Squash.
- Passiamo allo sport. Volano.

Cavoli, avete un telegiornale apposito per il calcio, senza contare i pre, i durante, i dopopartita, la guida al campionato, il processo (da non confondere con forum né con il reparto di geriatria di Bitonto), la condanna, l'assoluzione e che palle! Per non parlare del fantacalcio, la dimostrazione evidente che il maschio medio italiano deve avere una vita sessuale davvero scarsa, oserei dire inesistente.

Va be', ma se vivessimo in un mondo giusto i cal…
IO l'ho sempre sospettato: ogni volta che mi rilasso, ogni volta che finalmente mi sento in pace e affronto bene la giornata e le cose che ho da fare, trac, succede qualcosa che mi butta a terra. Ogni volta che abbasso la guardia, va a finire che era meglio starmente attenta e guardinga, che almeno se l'umore non è dei migliori non ti aspetti comunque niente di buono, e se arriva qualcosa di brutto, dici be' lo sapevo.
Con me non funziona che se sorrido la vita mi sorride, a me succede che se sorrido lo prendo in culo (scusate la volgarità).
Poi divento intrattabile, e divento irrazionale. Io oggi dovevo solo essere lasciata in pace, ma chiaro, il mondo o la vita o quel cazzo che è ti riserva sempre qualche sorpresina di cui potevi fare a meno. Ci sono momenti in cui anche il granello di zucchero che cade dalla tua brioche ti fa girare le palle, semplicemente perché oggi è un giorno in cui devo essere lasciata in pace, devo solo sentirmi dire che sono bellissima e intellige…
due onde che si intrecciano
diventando un'onda più grande.
io e tu, «dolce presente del presente».

15 motivi per vietare i matrimoni gay in Italia

Essere gay non è naturale. I veri italiani rifiutano ciò che è innaturale, come gli occhiali, le scarpe, il poliestere e l’aria condizionata.Il matrimonio gay spingerà le persone ad essere gay, allo stesso modo in cui vedere in giro persone alte fa diventare tutti alti.Legalizzare il matrimonio gay aprirà la strada a ogni tipo di stile di vita folle. Le persone vorranno sposare i propri animali domestici, perché ovviamente un cane ha una personalità giuridica e i diritti civili per sposarsi, nonché la capacità di dichiararsi consenziente o meno al contratto giuridico.Il matrimonio eterosessuale esiste da moltissimo tempo e non è mai cambiato minimamente; le donne infatti sono ancora una proprietà del marito, le nozze sono decise dai genitori, il padre ha il diritto di vita e di morte sui figli, i neri non posso sposare i bianchi e il divorzio non esiste.Il matrimonio eterosessuale perderà valore se sarà permesso anche ai gay di sposarsi. La santità dei sette matrimoni di Liz Taylor ve…

andarsene un po'

Soundtrack - Kasabian, più o meno tutto l'ultimo

Eh già, alla fine in vacanza ci sono stata pure io, ad agosto come fan tutti (esigenze lavorative), non al mare (e qui mi salvo) e senza restare "imbottigliata" (che si dice così).
La partenza intelligente lo è stata davvero (erano le 10 meno un quarto del mattino, quindi intelligente perché parti riposato e inaspettatamente eviti il traffico), e soprattutto gongolante, nel vedere che mentre tu ti dirigi a Mestre con sì e no una macchina davanti a te, dall'altra parte se ne stanno fermi sognando che la Croazia sia all'uscita successiva (e non lo è).
Che culo, il mondo resta incredulo, ma il traffico sembrava davvero una cosa inventata dalla televisione. Arrivati all'agriturismo senese, abbiamo anche ipotizzato al proprietario (o gestore, o quel che era) che visto che "c'è crisi la gente sta a casa", ma lui ha assicurato che c'è un sacco di gente in giro in vacanza, italiani e stranieri, (ma se la…