Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2012

Due parole al volo, perchè sto lavorando molto

Domani mattina andrò a prendere un pacco. Un pacco contenente un libro che è fuori catalogo e che grazie a internet qualcuno mi ha venduto. Un libro che mi è piaciuto tanto, qualche anno fa, e sono così felice di averlo, anche se non smetto di domandarmi se non mi piacerà più così tanto, magari non valeva la pena la spesa (che tuttavia non è stata poi così elevata, e in fondo per un libro che probabilmente non verrà mai più ristampato, forse sì, ne è valsa la pena, anche se poi con l'arrivo dell'e-book anche un libro fuori stampa può tornare in auge più facilmente...). Insomma, sono davvero contenta, perché forse non sarà il libro migliore del mondo, ma è pur sempre quello che a un certo punto mi ha toccato così tante corde tutte insieme che qualcosa vorrà pur dire. Fosse anche solo propedeutico a qualcosa, fosse anche solo terapeutico per me, ne sarebbe valsa la pena.

Il mio cane nel frattempo ha capovolto il significato a noi consono di cuscino, visto che ci dorme con il cor…

Generazioni

Ogni tanto guardo il mio moroso e suo figlio e mi metto a osservare in cosa si assomigliano e in che cosa differiscono; osservo mani, piedi, parti del viso eccetera... e poi guardo me, che non ho nessuno con cui confrontarmi sul momento, perciò cerco di ricordare quali parti di me assomiglino più a mio papà, quali a mia mamma. E mi chiedo quali parti di mio figlio/mia figlia (quando e se ci sarà) assomiglieranno a me, quali a lui, quali a nessuno... se prenderà il carattere mio o di suo papà, o somiglierà a mio fratello, o a mio nonno.
In ogni tratto ci sarà un pezzo di storia della mia o della famiglia di suo padre, e al tempo stesso sarà l'iniziatore di una storia nuova.
D'altra parte, il capitolo di scienze che parlava dei famosi piselli di Gregor Mendel, mi ha sempre affascinata.

Una domenica emozionante

Sapete cos'è il Rampy Park? Probabilmente no, ma io ci abito vicino e mi sento fortunata! Ecco il link, se vi capita di passare da queste parti, non perdetevi la possibilità di divertirvi un sacco con moschettoni, carrucole, e un filo di strizza per l'altezza.

www.rampypark.it


Viaggio in Provenza

Giovedì sera siamo ritornati dal nostro giretto nella Francia del Sud, e mi pare doveroso raccontarne le tappe e le emozioni, se non altro per riprendere a scrivere sul blog, e poi perché internet per me è stato un prezioso aiuto nella ricerca di posti da scoprire e visitare, quindi spero di poter essere anch'io altrettanto utile a qualcuno.
Siamo partiti in macchina sabato mattina, verso le 11. Premesso che doveva essere il primo sabato da bollino nero per quanto riguarda il traffico, per strada non c'era praticamente nessuno. L'unico rallentamento c'è stato in Liguria, verso il confine, ma irrisorio (per noi) se non fosse stato per il botto fra due macchina nella corsia accanto alla nostra (tamponamento che per fortuna non ci ha nemmeno sfiorato, pur essendo lì a fianco). Dopo una sosta breve per pranzare (mezz'oretta scarsa) e un'altra nel pomeriggio per il gelato, siamo arrivati a Nizza attorno alle 18. Voi lo sapevate che un semaforo rosso ma con sotto un …

On y va

Stanca, ma contenta.
Ho finalmente la sensazione di essere in ferie. Andremo in Provenza, quest'anno, ogni notte un albergo diverso, ogni giorno un paesaggio differente. E a vedere le foto di chi ci è stato e le guide, e a sentire le persone e leggere chi lo racconta, mi sa che quel paesaggio sarà spettacolare. Ho proprio bisogno di rifarmi gli occhi, di riposare la mente e lasciar respirare lo spirito.
Almeno per qualche giorno ci dimenticheremo, forse, le difficoltà degli ultimi mesi, e sappiamo di poterci sentire molto fortunati, che ancora quest'anno qualche euro per la vacanza ci è permesso di spenderlo.
Sappiamo che quando torneremo per un po' staremo attenti a non spendere troppo, ci risparmieremo pizze o aperitivi o sprechi vari, ma se c'è una cosa che ho imparato (ma che già avevo imparato prima) dalla morte di mio papà, è che non sempre vale la pena di risparmiare in vista del futuro, di tener duro adesso per godercela fra qualche anno, perché fra qualche ann…